Le Iene hanno voluto approfondire la questione del presunto plagio di Che Tempo Che Fa che Alessio Vinci avrebbe mandato in onda sul canale albanese che oggi dirige, Agon Channel. Ebbene, l’ex conduttore di Matrix, una volta placcato dall’inviata Sabrina Nobile, ha respinto così le accuse:

Non chiedo scusa a Fazio, perché dovrei? I programmi non sono uguali, sono solo simili! Io non ho copiato, è un programma di interviste! Allora, secondo questa logica, Fazio avrebbe copiato Letterman!

Vinci, chiosa così le sue dichiarazioni:

Comunque se lui pensa che io gli abbia copiato il format, va bene, mi dica quanto c’è da pagare e io pago.

Ah.

Che Tempo Che Fa ha un gemello albanese: Alessio Vinci lo ‘esporta’ su Agon Channel, ma Fazio non lo sa

“Qui non ci sono barriere: questo è l’unico canale dove possono convivere stili diversi, da quello di Striscia a quello di Fabio Fazio

Così Alessio Vinci ha descritto la ‘libertà’ espressiva di Agon Channel Tv, l’emittente privata albanese di cui è direttore dallo scorso settembre, in una recentissima intervista a Chi di cui hanno dato conto i colleghi di RealityShow.
Non potevo immaginare, però, che i due esempi fatti non fossero solo un riferimento di ‘stile’, ma fossero diventati nel frattempo due programmi inseriti nel palinsesto di Agon tv.
Ebbene sì: sulle frequenze di Agon Channel Tv, visibile anche in streaming live, vanno in onda una versione di Striscia la Notizia e di Che Tempo Che Fa.


La prima si intitola Ça Thu…? e va in onda alle 20.30 (toh): lo studio è inevitabilmente meno patinato di quello di Striscia e nel caso di specie non so se tra l’ex giornalista Mediaset e il gran capo Ricci siano intercorsi accordi per il format, la cui somiglianza con l’originale non sfugge a un occhio ‘italiano’. Ma vista la presenza come ospite di Enzo Iacchetti sarei propensa a credere che il modello sia stato esportato senza grandi problemi di ‘diritti’.  In basso un estratto (”una produzione Francesco Becchetti” si legge nei titoli di testa).

Ma è la versione albanese di Che Tempo Che Fa ad essere davvero impressionante: stessa grafica, stesso studio (compatibilmente con i mezzi tecnici disponibili), addirittura stesso stile di inquadratura e a volerla vedere anche una certa somiglianza con Fabio Fazio. Solo che va in onda il giovedì alle 21.00. In basso un estratto.

Difficile non notare la spudorata ’somiglianza’ col programma di Rai 3. Persino la stessa grafica… e che dire della postazione del conduttore?

La cosa bella è che Fazio non ne sa nulla, o almeno dice di non saperne nulla, e ‘denuncia’ il malfatto con la complicità di Luciana Littizzetto di questa sera.
“Ma questo programma ti fa venire in mente qualcosa?” chiede Lucianina a Fabio?
“Non mi viene in mente niente ma funziona? Sì? Beh, sai le idee sono nell’aria”.
La battuta seguente non lascia gran spazio a una ‘scusa’: “Anche noi prendiamo i format altrove ma almeno li paghiamo! A te ti han pagato?”.
No, non ne sapevo nulla”.
L’invito, non tanto velato, ad Alessio Vinci perché ‘chiarisca’ la sua posizione è stato lanciato. In basso il monologo della Littizzetto in cui si può scorgere un estratto del programma.

E sappiate che scorrendo le foto della pagina Facebook di Agon Channel si scorgono anche due ‘simil Iene’.

La didascalia dovrebbe riportare qualcosa di molto simile a “Se non su Agon Channel su quale canale?”. Eh, io un’idea ce l’avrei.

Beh, la vulgata vuole che gli albanesi siano sempre stati ottimi consumatori di tv italiana: diciamo che ora se ne godono una versione in lingua madre ‘ispirata ai modelli d’oltre Adriatico’, per essere ‘buoni’.

Ma mi sa che qui in Italia non tutti erano pronti a rivedersi su Agon Channel, con buona pace delle ‘barriere infrante’.

Alessio Vinci: "Che Tempo che Fa sulla tv albanese? Son programmi simili, non uguali!" é stato pubblicato su TVBlog.it alle 22:00 di 03 dicembre 2013. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.








Fonte:

http://feedproxy.google.com/~r/tvblog/it/~3/rp-vTvOCpX4/che-tempo-che-fa-ha-un-gemello-albanese-alessio-vinci-lo-esporta-su-agon-channel-ma-fazio-non-lo-sa