00:11 Max Pezzali ritorna sul palco di Colorado e canta la canzone Ragazzo inadeguato per chiudere la puntata. Fine trasmissione.

00:03 Alberto Farina, uno dei migliori comici, arriva dopo la mezzanotte. Battute riuscite.

23:59 è il momento di Fabrizio Casalino. Il comico propone canzoni immaginarie dedicate ai figli, a seconda dei vari cantautori come Franco Battiato, Piero Pelù, Tiromancino, Gianna Nannini e Vasco Rossi. Pezzo riuscito.

23:57 Villata ritorna con il vecchio sketch: stavolta non riesce a riconoscere Flavio Briatore.

23:53 il monologo del comico romano è sempre incentrato sulle domande stupide della gente. Qualche sorriso.

23:51 Ruffini e Olga presentano Alessandro Serra.

23:42 continua la promozione per Fuga di Cervelli. Anche Giulia Ottonello e Gaia Messerklinger fanno il loro ingresso in studio. Vediamo altre clip tratte dal film in presenza di tutto il cast.

23:38 Leonardo Fiaschi è bravo: convince anche nei panni di Allegri. Lo sketch calcistico, però, continua a non convincere.

23:36 Olga Kent è milanista. E’ il pretesto per lanciare lo sketch con Balotelli e Allegri, interpretati da Michelangelo Pulci e Leonardo Fiaschi.

23:34 le battute di Rubes Piccinelli a volte sono dozzinali ma il comico ha la capacità di renderle “alte”.

23:32 ancora Raffaele D’Ambrosio che non riconosce il vero Claudio Cecchetto seduto tra il pubblico.

23:28 il monologo della comica napoletana è il solito. Luoghi comuni sulla coppia, si sorride molto poco.

23:26 la coppia di conduttori presenta Barbara Foria.

23:24 Andrea e Simone nei panni dei gemelli siamesi diversi. Battute facili e pessime.

23:20 dopo la pubblicità, ritroviamo Max Cavallari nei panni del venditore di surgelati. Un personaggio un po’ più riuscito del precedente.

23:12 Max Cavallari, nei panni del pescivendolo. A forza di tormentoni non-sense ripetuti in loop, ci si rende conto che il testo vero non c’è.

23:10 altre battute inutili di Andrea e Simone. Subito dopo entra Leonardo Fiaschi nei panni di Gordon Ramsay. Solito problema: ottima imitazione (i movimenti sono uguali), testo debole.

23:06 il personaggio del diplomatico russo ritorna a Colorado. Divertente, ma l’entrata a sorpresa di D’Ambrosio non c’entrava nulla.

23:03 Olga presenta Lesc Dubrov, interpretato da Alessandro Bianchi.

22:55 l’Italiano Media e l’Italiana Media interpretati da Rino Ceronte e Francesca Giannuzzi. Non annoiano mai.

22:50 Giulio Cesare, interpretato da Gianluca Fubelli. Terzo sketch lungo per il comico romano. Ma merita davvero così tanto spazio? Anche in questo caso, si salvano al massimo un paio di battute, poi è tutto un riempitivo.

22:46 mi piace molto questo personaggio di Leonardo Manera. Forse c’entra poco con l’atmosfera giocosa di Colorado ma i contenuti sono degni di nota.

22:44 i due conduttori presentano il dottor Mazza.

22:37 Mauro Villata, nei panni di Peppa Pig, propone qualcosa di diverso (anche le freddure sono veramente stupide).

22:34 il pezzo dei PanPers: la mamma ai tempi di Sparta e di Don Chisciotte. Negli ultimi testi del duo, c’è creatività. Nello sketch, fa il suo ingresso anche Angelo Pintus nei panni di Banderas.

22:32 Ruffini ci prova ovviamente con Olga: “Io non ci provo, ci riesco!”. Poco dopo, tocca ai PanPers.

22:30 è il turno del comandante Achille Mosconi. Stasera, il monologo registrato che accompagna la mimica di Alessandro Bianchi è stato più divertente dei precedenti.

22:25 è il momento di Romolo Prinz, il personaggio di Gianluca Fubelli che vive unicamente sul tormentone “Ma che cazz…!”. Il resto del monologo non trascina.

22:22 ritorna Max Pezzali sul palco. Entra Raffaele D’Ambrosio e lo scambia per Max Biaggi. Praticamente la stessa gag di Villata.

22:20 Olga Kent utilizza l’uomo-tubo come lavatrice. Non-sense puro.

22:14 il monologo di Pucci. L’obiettivo di stasera del comico milanese sono le televendite, con le solite esagerazioni. Poco divertente.

22:13 anche Olga Kent è una delle protagoniste di Fuga di Cervello. Olga dà consigli di portamento a Ruffini e gli ordina di tenere alte “le zinne”.

22:03 Ruffini interroga il pubblico riguardo la “fuga di cervelli”. E’ il pretesto per parlare del film Fuga di Cervelli, diretto dallo stesso Paolo Ruffini. Sul palco c’è anche Frank Matano, uno dei protagonisti della pellicola, più stralunato del solito. Subito dopo, vediamo anche una clip del film (non proprio divertentissima, a dire il vero).

21:59 due gag evitabili: la battuta-flash di Cristian Catenato e l’Apetta. Riguardo quest’ultima, poi, insistere con le critiche mi pare pure fin troppo semplice.

21:57 Mazzilli, Polidori e Viganò, in questa gag, non mi divertono. C’è inventiva, senza dubbio, ma il risultato non mi entusiasma.

21:54 Splendida Olga Kent stasera. Subito dopo, arriva il momento dei poco divertenti Okea.

21:48 il monologo di Angelo Pintus. Il comico propone nuove imitazioni: Mika, Adam Kadmon e Daniele Bossari. Il monologo di Pintus, stasera, è anche meno eterogeneo delle puntate scorse. Spassosa, la parte dedicata alle pubblicità. Forse il pezzo più divertente proposto quest’anno.

21:46 Olga Kent si cimenta con il dialetto calabrese. Subito dopo, arriva il momento di Angelo Pintus.

21:39 il Principe Azzurro e la principessa Isabel, interpretati da Max Pieriboni e Francesca Macrì. Lo schema dello sketch, ormai, si conosce. Si sorride qualche volta e niente più.

21:35 Mauro Villata, stavolta, non riesce a riconoscere Winnie The Pooh. Ormai, questa gag si trascina avanti senza lasciare più niente, neanche le critiche.

21:32 i Turbolenti nei panni dei Turbo Tubbies. Come sempre, ritmo, giochi di parole e battute sempliciotte.

21:30 la performance slapstick di Andrea Viganò è adatta più che altro a divertire i bambini. Abbastanza divertente.

21:27 Olga Kent accenna ad una presunta ambiguità sessuale di Ruffini. Subito dopo arriva il turno di Andrea Viganò.

21:21 è subito il momento del divino Gianni Cyano. Paolo Ruffini viene umiliato e diventa una discarica umana di gomme da masticare. Il maestro Cristian Catenato porta una misteriosa signora sul palco. Subito dopo, inizia il pezzo di stasera. Si ripete il meccanismo già visto nelle scorse puntate con Cyano che si vende senza ritegno alla pubblicità. Stasera, un pezzo contro l’alcolismo diventa un jingle sugli alcolici. Per ora, il tutto è ancora simpatico, è presto per definirlo ripetitivo.

21:19 Max Pezzali canta la sigla dal vivo. Ritornerà più tardi.

21:18 Olga Kent è l’unica protagonista femminile di questa puntata (e Ruffini sa già dove guardare). Lorella Boccia non c’è per impegni cinematografici. Subito dopo, parte la sigla.

21:16 la puntata di stasera inizia con due sketch insulsi che hanno come protagonisti l’Apetta e Andrea e Simone. Questi ultimi proprio non fanno ridere.

21:13 inizio trasmissione. Paolo Ruffini fa il suo ingresso in studio e appare subito Didi Mazzilli nelle vesti dell’uomo-tubo che da due-tre puntata imperversa nella trasmissione.

Colorado, 11 novembre 2013: Anticipazioni e Live su TvBlog

Questa sera, a partire dalle ore 21:10 su Italia 1, andrà in onda l’ottava puntata della quattordicesima edizione di Colorado, il varietà comico condotto da Paolo Ruffini, con la partecipazione della modella Olga Kent. Questa sera, infatti, la ballerina Lorella Boccia non sarà presente perché è attualmente impegnata in Canada sul set del film Step Up 5.

Al posto della ballerina lanciata da Amici, però, sul palco di Colorado saliranno molti ospiti di eccezione: il primo sarà Max Pezzali, autore della sigla di Colorado di quest’anno, Tieni il tempo, cantata insieme a Moreno; in studio, inoltre, ci sarà il cast di Fuga di Cervelli, il film che segna il debutto alla regia di Paolo Ruffini. Tra gli attori presenti ci saranno Frank Matano, Giulia Ottonello e Gaia Messerklinger, senza dimenticarci della stessa Olga Kent e del duo dei Panpers.

Tra i comici, invece, che vedremo questa sera ci saranno Raffaele D’Ambrosio, con il suo famoso tormentone del “cerca vip”, Andrea e Simone, che vestiranno i panni di due gemelli siamesi che si cimentano nel ballo della Macarena, Michelangelo Pulci e Leonardo Fiaschi, che interpreteranno rispettivamente Mario Balotelli e Massimiliano Allegri, e Gianluca Fubelli, che riproporrà il personaggio di Giulio Cesare.

Il resto del parterre dei comici è composto da Angelo Pintus, Marco Bozzoni, Alberto Farina, Alessandro Serra, Fabrizio Casalino, Nando Timoteo, gli Okea, Daniele Ronchetti, Herbert Cioffi, Stefano Chiodaroli, Tirocchi e Paniconi, i Gem Boy, Rita Peluso, Michela Andreozzi, Michele La Ginestra, Enrique Balbotin, Barbara Foria, Dario Cassini, Leonardo Manera, Stefano Nosei, i Fratelli Lo Tumolo, Carlo Belmondo, Rino Ceronte e Francesca Giannuzzi, Max Pieriboni e Francesca Macrì, Alessandro Bianchi, Pucci, Max Cavallari, i Turbolenti, Nicoletta Nigro e Rubes Piccinelli.

TvBlog seguirà in diretta anche l’ottava puntata di questa edizione di Colorado e commenterà con voi gli sketch, i monologhi dei comici e altri avvenimenti degni di nota.

Appuntamento alle ore 21:10.

Colorado, 11 novembre 2013: tutti gli sketch dell'ottava puntata é stato pubblicato su TVBlog.it alle 23:55 di 11 novembre 2013. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.








Fonte:

http://feedproxy.google.com/~r/tvblog/it/~3/6IWB62JcJUM/colorado-11-novembre-2013-anticipazioni-diretta